DECENNALE SCUOLA DEMOCRAZIA

Il decennale della 'Scuola di Democrazia' festeggiato con il presidente Sergio Mattarella. Ad Aosta, sabato 10 novembre

Organizzatore della 'Scuola di Democrazia' è il Consiglio Valle, in collaborazione con l'Associazione Italiadecide. E' riservata a 45 giovani amministratori locali provenienti da tutte le regioni d'Italia e a 25 residenti in Valle d'Aosta

AOSTA . Il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella arriverà nel capoluogo regionale, sabato 10 novembre. Il giorno dopo, Erika Stefani, Ministra per gli Affari regionali e le autonomie, incontrerà i giiovani amministtaori a palazzo regionale. Lo ha confermato, oggi, il presidente del Conbsiglio Valle Antonio Fosson. Che  ha commentato: "La presenza del Presidente Mattarella ci onora e ci emoziona. Solennizzare con il Presidente della Repubblica i dieci anni di questa Scuola è un'ulteriore conferma della validità di un progetto che ha offerto un'importante opportunità di formazione e di dialogo per i giovani amministratori di tutta Italia, a dimostrazione che la Valle d'Aosta è al servizio del Paese e dei giovani".  Dichiarazioni condivise dai Vicepresidenti Emily Rini e Luca Bianchi e dai Consiglieri segretari Patrizia Morelli e Laurent Vièrin.
  
I giovani amministratori potranno incontrare e dialogare con il Capo dello Stato lo stesso giorno del suo arrivo. Quest'anno, il tema della 'Scuola di Democrazia' analizzerà la tematica relativa al 'governo dei sistemi territoriali tra lo Stato e le regioni'. Argomento che verrà illustrato dalla Ministra Erika Stefani che chiuderà i lavori della Scuola con una lectio magistralis  

Categoria: